Vladimir Luxuria: “Sarà un’ ‘Isola’ anti-crisi”

12/1/2012

“Quest’ anno il senso della nuova edizione dell’ ”Isola dei famosi’ sarà: in un momento di crisi, in cui viene chiesto a tutti di tirare la cinghia, noi proveremo a farvi sorridere sui vip che ‘fanno la fame’, mi sembra un buon proposito.” Vladimir Luxuria, 47 anni è pronta ad affrontare una nuova entusiasmante sfida: dal 24 gennaio 2012, la transgender piu’ famosa e amata d’ Italia sarà, con Nicola Savino, al timone della nuova edizione dell’ “Isola dei famosi”. Luxuria partirà la prossima settimana per l’ Honduras e ci racconterà le avventure dei naufraghi televisivi sia nella striscia quotidiana sia il martedì sera su Rai Due.Una nuova avventura per lei che è già attivista, attrice, politica e scrittrice e frequentatrice, da opinionista, di salotti televisivi.

 Vlady, ma non ti fermi mai? “La verità è che sono una che non trova pace e ne sono felice! Sto vivendo un momento in cui ho tante proposte di lavoro, tanti stimoli e la possibilità di utilizzare tanti strumenti espressivi diversi, perfetto per me che sono una sempre alla ricerca di novità. E così mi ritrovo adesso anche a provare a fare la conduttrice. Me l’ hanno proposto e io sono stata felicissima di accettare, mi sono detta: ‘ proviamo pure questa’!”

Un debutto impegnativo, al timone di una trasmissione molto seguita, che cosa ti aspetti da questa nuova sfida? “Beh, soprattutto indulgenza… da parte del pubblico che mi dovrà sopportare.” Potrebbe essere un trampolino di lancio per una nuova brillante carriera? “Bè, quando sento questa espressione, ‘trampolino di lancio’, penso sempre che l’ importante è che poi la piscina sia piena. Io posso solo dire che garantiro’ il mio impegno, la mia ironia e la mia voglia di imparare i segreti del mestiere.”

 Inizi la strada per diventare la ‘nuova Simona Ventura’? “Io la nuova Ventura? Macché! Non facciamo paragoni! Piuttosto si puo’ dire che in qualche modo il suo spirito aleggia ancora in quegli studi visto che sia io che Nicola Savino siamo sue ‘creature’. Allo stesso tempo speriamo di riuscire a dare una nostra cifra al programma.”

 Quale? “Puntiamo sull’ ironia che ci contraddistingue, vogliamo innanzitutto fare intrattenimento. Però sono anche davvero contenta che la Rai, servizio pubblico, per la prima volta, abbia scelto me per condurre una trasmissione così popolare. Io mi trovo molto a mio agio con il mezzo televisivo ma non dimentico mai che la televisione è innanzitutto uno strumento, il piu’ popolare, che entra dappertutto: nelle case, negli ospedali, nelle carceri e all’ ‘Isola’, oltre che la mia ironia portero’ anche tutto il mio background, il mio impegno sociale. Spero che sapro’ gestire la situazione anche se dovessero uscire tematiche di questo tipo.”

Quindi ti aspetti di tutto. “Si, quest’ anno, e con questo cast penso che veramente possa succedere di tutto.” Eppure l’ ‘Isola dei famosi 9′ appare un’ operazione piuttosto rischiosa in termini di ascolto: senza la Ventura, con dieci dei naufraghi già visti.. “Speriamo di stupire tutti: il cast è davvero molto forte.”

 Come è stato scelto? “Tutte grandi personalità. In ogni edizione dell’ ‘Isola’ si sono distinti due o tre personaggi. E questo é il caso di tutti i nostri ‘reduci’ che ritentano l’ avventura. Il vero spettacolo sarà lo scontro dei caratteri. Quando ho saputo i nomi dei naufraghi ho mandato un sms a Savino scrivendo ‘questi ci alleggeriranno di molto il lavoro!’ Inoltre,sempre per quel che riguarda i dieci ritorni, si è scelto di escludere i vincitori e di dare una seconda possibilità a chi aveva voglia di riscattarsi rispetto all’ esperienza precedente. Pensate per esempio a Dan Harrow: è dal 2006 che abbiamo in mente lui in lacrime, ora avrà l’ occasione di proporre un’ altra immagine di sé, fermo restando che, anche quest’ anno, le difficoltà della sopravvivenza sull’ isola saranno sicuramente ancora protagoniste.”

 Tu che hai vinto l’ edizione 2008, saresti tornata ‘da naufraga’ sull’ isola? “Assolutamente no, tanto di cappello per chi ha accettato. L’ esperienza sull’ isola è stata una delle piu’ belle della mia vita, ma è davvero dura! La gente da casa si immmagina che un pezzo di pane sotto banco la produzione lo passi ogni tanto e invece, non è così. La fame è vera, ed è una bella prova di forza!”

 Nel futuro ti vedi conduttrice? “Chissà. Io, intanto mi butto, visto che mi è stata offerta un’ occasione. Poi, certo, devo ammettere che in televisione mi trovo perfettamente a mio agio.”

Ti manca la politica? “Per ora no. Da quando non sono piu’ in parlamento mi dedico a incontri, dibattiti, incontro la gente in misura maggiore di quello che riuscivo a fare da deputato. I miei obbiettivi e i miei messaggi non li perdo mai di vista.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...