Nada, fuggita di casa a 11 anni, perché non si vuole sposare: “Cosa abbiamo fatto noi bambini per meritarci questo?”

Nada al-Ahdal, è una ragazzina yemenita di 11 anni. E non si vuole sposare.  Per questo è scappata di casa, è fuggita dai genitori che l’ avevano venduta al suo futuro marito, ultraquarantenne benestante, che poteva permettersi di comprare una sposa bambina. Ma Nada non ha accettato quello che, ancora,  in quel paese, e in molti altri nel mondo,  è il destino di tante ragazzine e si è ribellata. E’ scappata di casa, si è rifugiata dallo zio, ma i suoi genitori, hanno tentato comunque di rapirla, per obbligarla al futuro che loro avevano scelto per lei. Nada, pero’ è un tipino tosto, quanto lo si capisce guardando  il video, pubblicato dal sito Gawker e che ha fatto il giro del mondo, in cui la ragazzina racconta la sua storia, sfoga il suo dolore e pone impietose domande al mondo degli adulti. “Perché ci fanno questo? Ci rubano l’ infanzia. Gli adulti non hanno un po’ di compassione per i bambini? Io sono una bambina e voglio realizzare i miei sogni,” dice Nada di fronte alla videocamera, “Che fine ha fatto l’innocenza dell’infanzia? Preferirei morire piuttosto che sposarmi. Io sono riuscita a risolvere il mio problema. Ma tante bambine non ce la fanno e potrebbero morire o suicidarsi. Alcune bambine si sono gettate in mare e sono morte. Questo non è normale. Cosa abbiamo fatto noi bambini per meritarci questo?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...