La guardia svizzera chef svela i segreti della tavola dei Papi

Pubblicato su “Diva e donna”

“Ah, le empanadas, che buone!”, così Papa Francesco, noto, tra le altre cose, anche per l’ amore per la buona tavola, ha esclamato, guardando il suo piatto preferito, i tipici fagottini di carne argentini, descritti nel libro “Buon Appetito!” Non un semplice ricettario, ma un vero scrigno di tesori per i curiosi di cose vaticane e gli amanti della buona tavola. Cosa si mangia oltre Porta s. Anna? Quali sono le pietanze più amate da Papa Francesco? Cosa mangia più volentieri, invece, il Papa Emerito Joseph Ratzinger? E il suo fido segretario, arcivescovo George Gänswein? Stiamo per fare un viaggio nei segreti culinari dei Sacri Palazzi, guidati da un ‘insider’ molto particolare Continua a leggere

Annunci

(Papa) Francesco e il cane

Papa Francesco, ha scelto, un nome fortemente simbolico e a tutti ha ricordato il primo Francesco, il poverello d’ Assisi, il giorno dell’ udienza per i giornalisti, il 16 marzo scorso. Una giornata importante, in cui,  Jorge Mario Bergoglio, Papa col nome di Francesco da appena quattro giorni, ha voluto, per la prima volta, incontrare gli operatori della comunicazione che hanno seguito le vicende vaticane dalle ‘dimissioni’ di Benedetto XVI alla sua elezione. Un saluto affettuoso “Avete lavorato questi giorni, eh”, il racconto dei retroscena del conclave davanti a cinquemila taccuini pronti finalmente a catturare notizie dalla diretta voce del protagonista, un appello a raccontare ‘la verità, la bellezza e la bontà’ e una benedizione ‘silenziosa’, rispettosa dei tanti non cattolici presenti. Poi, come in ogni udienza, il Papa ha avuto modo di salutare direttamente alcune delle persone in platea che hanno potuto avvicinare il Pontefice. E, dopo aver salutato i cronisti vaticanisti e i rappresentanti dei media Vaticani, è arrivata la sorpresa. Continua a leggere