Il testamento di Anita Ekberg

 

Pubblicato su “Visto”

ROMA- Un ultimo pensiero dedicato a  chi le ha dato affetto e compagnia  gratuita sempre, anche quando il resto del mondo, dopo averla ammirata per anni, sembrava essersi ormai dimenticato di lei. Tra le ultime volontà di Anita Ekberg, morta a Rocca di Papa, ai Castelli Romani, l’ 11 gennaio scorso, all’ età di 83 anni, c’ è una disposizione di 5000 euro a favore del Canile di Porta Portese, lo storico canile pubblico di Roma. Continua a leggere

Annunci

Veronica Maya si sfoga dopo l’ ‘incidente’ in diretta tv

Pubblicato su “Visto”

Le lacrime di Veronica Maya bagnano l’ ultima puntata di “Tale e quale show”. Un incidente ‘hot’ di cui tutta Italia ha parlato, ha scosso la conduttrice, tanto da farla uscire dagli studi della Dear, piangendo . Continua a leggere

Francesca Ferrazzo e il film ispirato alla strage di Novi Ligure

“Ero molto piccola, ma il clamore mediatico di quell’ avvenimento lo ricordo bene. Noi, però, in questo film non vogliamo raccontare il massacro di Novi Ligure, questo è un film psicologico che indaga sul vuoto in cui vivono due adolescenti e sulle conseguenze di questo vuoto.” Francesca Ferrazzo, ha 24 anni e quando Erika Di Nardo,allora diciassettenne,  insieme al fidanzato Omar Favaro, trucidarono la mamma e il fratellino di lei, facendo inorridire l’ Italia intera, lei era ancora una bambina a cui quella ferocia arrivò solo come una eco. Continua a leggere

Quanto vale un eroe?

Pubblicato su “Visto”

“Niente mi riporterà indietro Roberto, ma la sua vita non può valere cinquemila euro. Per questo continuo la sua battaglia, la richiesta di risarcimento danni alla Camera dei Deputati. Lo faccio per me e mia figlia, e perché la vita di mio marito valeva molto più di quanto è stato riconosciuto” a parlare è Monika Dobrowolska, 43 anni, la moglie di Roberto Mancini, il poliziotto coraggioso morto il 30 aprile scorso a 51 anni, che con il suo lavoro ha svelato i traffici criminali nella Terra dei Fuochi, molti anni prima che la questione balzasse agli ‘orrori’ delle cronache. Continua a leggere

Danilo Brugia: “Che emozione interpretare Papa Wojtyla”

brugia“Non abbiate paura” si intitola il musical dedicato ed ispirato a Papa Giovanni Paolo II, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura, che sarà all’ Auditorium di via della Conciliazione di Roma, a pochi passi da piazza San Pietro, nella settimana in cui il Papa polacco sarà proclamato Santo. Eppure, comprensibilmente, l’ attore che chiamato ad interpretare un tale personaggio, il romano Danilo Brugia, volto noto di tante fiction televisive da Cento Vetrine a Rossella, racconta: “Devo ammettere, ho paura. Quando il regista mi ha chiamato per offrirmi questo eccezionale ruolo, non c’ho pensato su due volte, ho detto subito: ‘sì!’. Poi, quando ho realizzato che cosa mi accingevo a fare, interpretare la vita di uno dei personaggi più grandi di questo secolo, ho capito di avere paura e la ho tuttora. Continua a leggere